Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy clicca LEGGI, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.


Il Comune di Pozzuoli dichiara guerra ai botti proibiti di capodanno

COMUNE DI POZZUOLI DICHIARA GUERRA AI BOTTI PROIBITI DI CAPODANNO: SINDACO SI APPELLA AL BUONSENSO DEI PUTEOLANI

L'amministrazione comunale di Pozzuoli, guidata dal sindaco Vincenzo Figliolia, dichiara guerra ai botti proibiti di Capodanno e si appella alla cittadinanza: «Il Capodanno è una festa da trascorrere in allegria, non roviniamo tutto con botti e petardi pericolosi. Bastano pochi secondi di follia per rovinarsi e rovinare una intera vita».
È l'accorato appello che il sindaco Figliolia rivolge ai suoi concittadini in vista della notte di San Silvestro. «Negli ultimi giorni, grazie all'incessante lavoro delle forze dell'ordine, sono stati intensificati i controlli sul nostro territorio e i sequestri per reprimere il fenomeno della vendita di botti illegali – sottolinea il sindaco Figliolia – Come inoltre ha sottolineato anche il comandante provinciale dei carabinieri di Napoli, il colonnello Marco Minicucci, con l'acquisto di fuochi illegali si alimentano anche le casse della camorra. Fino all'1 gennaio, in collaborazione con la polizia municipale, attueremo una serie penetrante di controlli in tutti i quartieri di Pozzuoli per contrastare la vendita illegali dei fuochi pirotecnici pericolosi».

Pozzuoli, 28 dicembre 2012

L'Ufficio Stampa
Mauro Finocchito
334.6149801

Fusione tra Circum-Sepsa-Metrocampana

FUSIONE CIRCUM-SEPSA-METROCAMPANIA, SINDACO DI POZZUOLI SI APPELLA A REGIONE: «TUTELIAMO I LAVORATORI, DIFENDIAMO I PENDOLARI. BASTA STOP IMPROVVISI AL SERVIZIO».

 

Ancora disagi per le migliaia di utenti di Pozzuoli e dell'intera area flegrea per colpa dell'improvviso stop di questa mattina al servizio ferroviario gestito dalla Sepsa e sulla vicenda interviene il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia.

«Dopo l'improvviso blocco di questa mattina del servizio Sepsa sulle tratte della linea Cumana e Circumflegrea con disagi per migliaia di utenti rimasti appiedati – sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia - rivolgiamo un nuovo, pressante appello da Pozzuoli e dall'intera area flegrea al governatore Stefano Caldoro affinché ponga le condizioni di una risoluzione effettiva e concreta dell'ormai perenne problema del blocco del trasporto pubblico locale gestito dalla Sepsa. Un appello che rivolgiamo anche alla luce dell'approvazione avvenuta poco fa in giunta regionale su proposta congiunta del presidente Caldoro e dell'assessore ai Trasporti Sergio Vetrella dell'avvio della fusione in un'unica società di Circumvesuviana, Sepsa e Metrocampania nord-est. Ci auguriamo che questa fusione voluta dalla Regione possa tutelare sia i legittimi interessi dei lavoratori, ai quali da mesi vengono erogati a singhiozzo gli stipendi e che si trovano a ridosso delle festività natalizie senza il pagamento delle tredicesime, sia l'intangibile diritto alla mobilità di migliaia di utenti che troppo spesso sono le vere vittime di queste legittime proteste. L'intera area flegrea insieme a quella vesuviana, con la vertenza Circumvesuviana, sono le zone più colpite».

Pozzuoli, 22 dicembre 2012

L'Ufficio Stampa

Mauro Finocchito

334.6149801

Maggioranza boccia all'unanimità proposta di revoca del Piano Traffico

POZZUOLI: MAGGIORANZA DI CENTROSINISTRA BOCCIA ALL'UNANIMITA' PROPOSTA DELLA MINORANZA DI REVOCA DEL PIANO TRAFFICO. BOOM DI CONTATTI ON-LINE PER LA DIRETTA STREAMING DEL CONSIGLIO COMUNALE.

Con 5 voti a favore da parte dei soli consiglieri della minoranza di centrodestra che avevano proposto la delibera e il voto contrario unanime di tutti i consiglieri della maggioranza di centrosinistra e del consigliere dei Verdi, il Consiglio comunale ha bocciato ieri sera la proposta di delibera per la revoca del Piano traffico nella zona del centro storico-Porta Napoli. Una seduta trasmessa, come sempre, in diretta streaming sul sito del Comune di Pozzuoli e che ha registrato un boom di contatti, con punte anche di 1500 utenti singoli collegati contemporaneamente dal pc.

Dopo gli interventi introduttivi dei firmatari della proposta, ha preso la parola il sindaco Vincenzo Figliolia, che ha illustrato il lavoro fatto in questi mesi e lo spirito del piano viabilità per ridurre lo smog e razionalizzare il traffico autoveicolare.

«Siamo un'amministrazione politica seria, che si confronta quotidianamente e su tutti i problemi della città, guardando però con lungimiranza al bene collettivo – ha detto in aula consiliare il sindaco Figliolia – Noi non siamo contro nessuno e quando ho firmato il dispositivo che disponeva i nuovi sensi di marcia in via Marconi e nell'area di Porta Napoli l'ho fatto solo dopo un lungo confronto con la città, le parti sociali, i commercianti e nell'ottica del miglioramento della vivibilità di chi abita in centro, anche alla luce dell'imminente apertura dei cantieri del PIU Europa con il restyling di piazza della Repubblica e di parte di via Fasano. La città è di tutti gli 85mila residenti e noi abbiamo il dovere di ragionare sulle singole decisioni sempre tenendo uno sguardo d'insieme, ripartendo dalle regole dopo otto anni di totale anarchia. Sarebbe stato semplice e comodo lasciare tutto com'era, nel completo caos. Ma da sindaco che vive la città, che abita tra l'altro a ridosso della zona in cui vige il piano traffico e che dunque è coinvolto nel dispositivo come tutti gli altri, non potevo non vedere che migliaia di residenti sono tappati in casa per colpa dello smog, che l'aria è irrespirabile e che in nessuna strada d'Europa si vede una stradina come via Marconi, con due tornanti nei quali le auto sui sensi di marcia opposti si devono fermare per evitare incidenti. In ogni caso, da amministratore attento ai bisogni dei suoi concittadini, sarò il primo a proporre modifiche a questo piano traffico ma solo dopo attenta e meditata valutazione, senza farsi travolgere dall'onda dell'emotività e, comunque, non dopo appena 2 mesi di sperimentazione. E' un piano oggettivamente migliorabile, ma senza isterismi e frenesie e senza coinvolgimenti emotivi. Ricordo a me stesso e a tutti voi - ha detto ancora il sindaco Figliolia in aula - quanto accaduto dieci anni fa con le istituzioni delle Ztl della prima giunta Figliolia. Ci furono critiche e manifestazioni di protesta molto più dure di quelle oggi, ma alla fine tutti i sindaci e i commissari straordinari che si sono succeduti dal 2005 ad oggi hanno confermato quei provvedimenti. La mia giunta del 2001-2005 anticipò di molti anni quello che hanno fatto appena l'anno scorso la città di Napoli e altri grandi Comuni. Pozzuoli non ha bisogno di sterili contrapposizioni emotive, ma solo di costruttivo dialogo lungimirante».

Dopo l'intervento del sindaco, i capigruppo consiliari di Pd e Sel hanno dichiarato il loro appoggio all'operato del sindaco e la successiva votazione si è chiusa con la bocciatura della proposta della minoranza di centrodestra della delibera per la revoca del piano traffico.

Pozzuoli, 21 dicembre 2012

L'Ufficio Stampa

Mauro Finocchito

334.6149801

Il Sindaco chiede licenziamento del dipendente condannato per estorsione

POZZUOLI: SINDACO FIGLIOLIA CHIEDE LICENZIAMENTO DI DIPENDENTE CONDANNATO PER ESTORSIONE

Il tribunale di Napoli ha condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione con sentenza emessa al termine di procedimento con rito abbreviato un dipendente comunale di Pozzuoli, impiegato nel Settore Nettezza Urbana, per il reato di estorsione ai danni di una struttura turistico-balneare della zona di Licola.

Per il dipendente comunale, già sospeso dall'incarico e senza stipendio in via cautelativa e in attesa della sentenza, adesso si profila il licenziamento come sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia.

«Avevamo già sospeso in via cautelativa il dipendente comunale all'atto dell'arresto con l'accusa di estorsione, adesso è arrivata anche la sentenza di condanna – dice il sindaco Figliolia – Appena informato dagli avvocati della sentenza, ho dato mandato al Segretario Generale del Comune di Pozzuoli, in qualità di capo del personale, di avviare senza indugio l'iter disciplinare con la proposta di licenziamento immediato del dipendente accusato di estorsione. Il Comune di Pozzuoli è al fianco di Sos Impresa e di tutti i cittadini e gli imprenditori onesti, appoggiando ogni iniziativa per la legalità, a cominciare dallo Sportello antiracket e antiusura aperto nel Mercato ittico all'ingrosso a novembre scorso grazie alla collaborazione con Gigi Cuomo di Sos Impresa. Rivolgiamo un appello alla cittadinanza, affinché denunci ogni tentativo di estorsione o di imposizione dell'usura, per liberare il nostro territorio dalla camorra. Noi faremo la nostra parte anche con le costituzioni di parte civile nei processi di camorra, insieme alle forze dell'ordine, alla magistratura, alle associazioni antiracket e alla chiesa. Ma serve il coinvolgimento virtuoso di tutti i cittadini onesti di Pozzuoli».

Pozzuoli, 21 dicembre 2012

L'Ufficio Stampa

Mauro Finocchito

334.6149801

Nuove aree gioco per Bambini

POZZUOLI: NUOVE AREE GIOCO PER BAMBINI IN VIA NAPOLI, VILLA AVELLINO E RESTYLING FONTANA PIAZZA ITALO BALBO

 

 Dicembre 2012 - Immagini delle nuove aree giochi

 

Nell'ambito del più generale e ampio piano di restyling dei belvedere e delle aree verdi, dai quartieri periferici di Monterusciello e Toiano fino al centro storico, l'Amministrazione comunale di Pozzuoli guidata dal sindaco Vincenzo Figliolia ha intrapreso una serie di interventi per le aree-gioco per i bambini. In particolare, il Comune ha provveduto alla sistemazione di nuovi giochi per il Parco Robinson nel cuore della villa comunale «Villa Avellino», con la pulizia delle aiuole e la sistemazione del patrimonio arboreo, oltre alla sostituzione dei giochi distrutti dai vandali sul lungomare di via Napoli. Da alcuni giorni, inoltre, è perfettamente funzionante la Fontana della Pace, nei giardini di piazzetta Italo Balbo, a pochi passi dal porto.

«La tutela del verde e il ripristino delle aree gioco per i bambini è un ulteriore esempio dell'attenzione che quest'Amministrazione comunale pone nei riguardi della tutela dell'infanzia e dell'ambiente, inteso come bene comune - sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia - Oltre agli interventi già ultimati in via Napoli e in Villa Avellino, tra qualche giorno verrà installato un altro parco Robinson nella zona di Arco Felice, in modo da valorizzare anche quella zona di Pozzuoli. Vogliamo diventare sempre di più una città vivibile, pur tra le mille difficoltà economiche che attraversano gli enti locali. Siamo convinti che questi interventi potenzieranno il senso civico dei nostri concittadini, mettendo nell'angolo i vandali che troppo spesso hanno distrutto i giochini per i bambini e le aiuole in Villa Avellino».

Pozzuoli, 18 dicembre 2012

L'Ufficio Stampa

Mauro Finocchito

334.6149801

Ordine del giorno del Consiglio Comunale del 20 dicembre 2012

POZZUOLI, ORDINE DEL GIORNO CONSIGLIO COMUNALE DEL 20 DICEMBRE 2012

Il presidente del Consiglio comunale di Pozzuoli, Enrico Russo, ha convocato per il 20 dicembre alle ore 16.00 in prima convocazione al Palazzo Migliaresi del Rione Terra, una riunione del civico consesso con 13 punti all'ordine del giorno, tra i quali: comunicazioni in merito al fondo di riserva; proposta di approvazione regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale; intervento di riqualificazione villetta comunale antistante la Chiesa del Carmine e del Belvedere di via Campi Flegrei; approvazione Piano Sociale di Zona nell'ambito del Piano Sociale Regionale; lavori di somma urgenza per il ripristino del transito veicolare e pedonale al Corso Garibaldi.

Come sempre, nel pieno rispetto della trasparenza amministrativa, è possibile consultare l'elenco completo ed esaustivo di tutti i punti all'ordine del giorno collegandosi al link «Convocazione Consiglio comunale» dell'albo pretorio on-line del sito istituzionale www.comune.pozzuoli.na.it, mentre la seduta sarà trasmessa in diretta streaming.

Pozzuoli, 18 dicembre 2012

L'Ufficio Stampa

Mauro Finocchito

334.6149801

Ultimi Comunicati Stampa

Meteo ....

Calendario comunicati

Dicembre 2021
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

facebook-link

googleplus-link

youtube-link

rss-link

altare

Cattedrale di san Procolo

Rione Terra: orari di apertura e celebrazioni

   
Palazzo Toledo

Polo culturale Palazzo Toledo 

Via Pietro Ragnisco, 29 80078 POZZUOLI (NA) 

polofbPolo Culturale Palazzo Toledo

Pagina fb

 


 

racket